Adozioni a distanza

Categoria: Uncategorised Visite: 1491

Adozioni a distanza

Haiti è un paese ricco di risorse naturali ma tra i più poveri a livello economico, nel Gennaio del 2010 il terremoto ha distrutto il paese e ha mietuto migliaia di vittime.

La missione delle FMA è nata il 16 luglio 1997, sono 15 le comunità Haitiane, con 81 suore e 6 novizie che si occupano di educazione e formazione di bambini, giovani e adulti, con un attenzione particolare alle donne.

Il progetto Haiti consiste nel sostegno a distanza dei bambini seguiti dalle comunità delle FMA, nel togliere i ragazzi dalla strada e costruire una struttura educativa e ricreativa (vedi microprogetti di solidarietà avvento), nel dare alle donne la possibilità di riunirsi ed imparare un lavoro in un centro professionale di taglio e cucito.

Per quanto riguarda il sostegno a distanza, nello specifico si aiuta un bambino permettendogli di essere istruito e curato nella propria terra. Può ricevere un secondo pasto al giorno (la scuola ne fornisce uno solo, un piatto di polenta e riso), visite mediche, medicinali prescritti, libri e lezioni scolastiche e un paio di scarpe.

Spesso i bambini spediscono in Italia disegni e letterine per i loro sponsor, che il Vides Veneto trasmette via posta e e-mail. Anche i bambini italiani possono inviare ai loro fratellini oltreoceano dei pensieri (letterine-disegni..ecc).

Il denaro devoluto è versato con la scadenza che si crede: mensile, semestrale e annuale. Il contributo viene raccolto dal Vides Veneto e inviato tre, quattro volte all’anno a Sr Mariangela Fogagnolo.

I donatori di erogazioni liberali effettuate in denaro per un importo non superiore a 2.065 euro annui, possono godere della detrazione del 26% dalla loro imposta lorda (ex. art. 15 co. 1.1 dpr. 917/1986). Verrà fornita loro, su richiesta, una dichiarazione di ricevuta di donazione, previa comunicazione tramite e-mail dei dati personali o dell'ente (in caso di persona giuridica): cognome e nome, indirizzo, codice fiscale, e-mail e telefono.